Arch manual pages

AMULEWEB(1) Utilità di aMule AMULEWEB(1)

NOME

amuleweb - aMule web server

SINTASSI

amuleweb [ -h <host>] [-p <porta>] [ -P <password>] [-f <percorso>] [-q] [-v] [ -l <linguaggio>] [-w] -t <nome>] [-s <porta>] [-u] [ -U <porta>] [-z] [-Z] [ -A <password>] [-G <password>] [-a|-d] [-L] [--no-php] [-N]
 
amuleweb [ --create-config-from=<percorso>]
 
amuleweb [--help]
 
amuleweb [--version]
 
amuleweb [ --amule-config-file=<percorso>]
 

DESCRIZIONE

amuleweb gestisce l'accesso ad amule attraverso un browser web. Si può eseguire amuleweb insieme ad amule(1), o separatamente in qualunque momento successivo. Le opzioni possono essere specificate in riga di comando o nel file di configurazione. Le opzioni in riga di comando hanno la precedenza su quelle nel file di configurazione.
[ -h <host>, --host=<host> ]
Computer dove è in esecuzione aMule (default: localhost). <host> può essere un indirizzo IP o un nome DNS.
[ -p <porta>, --port=<porta> ]
Porta di aMule per le connessioni esterne, come impostata nelle preferenze->controllo remoto (default: 4712)
[ -P <password>, --password=<password> ]
Password delle connessioni esterne.
[ -f <percorso>, --config-file=<percorso> ]
Usa il file di configurazione fornito. Il file di configurazione di default è ~/.aMule/remote.conf
[ -q, --quiet ]
Non scrivere nulla nello stdout.
[ -v, --verbose ]
Mostra anche i messaggi di debug.
[ -l <linguaggio>, --locale=<linguaggio> ]
Imposta il linguaggio del programma. Vedi anche la sezione delle NOTE per la descrizione del parametro <linguaggio> .
[ -w, --write-config ]
Scrive le opzioni della riga di comando nel file di configurazione ed esce.
[ -t <nome>, --template=<nome> ]
Carica il modello chiamato <nome>. Vedi la sezione SUPPORTO AGLI SKIN per i dettagli.
[ -s <porta>, --server-port=<porta> ]
Porta HTTP del server web. Questa è la porta da indicare nel browser (default: 4711).
[ -u ]
 
Abilita il supporto UPnP.
[ -U <porta>, --upnp-port <porta> ]
Porta per l'UPnP.
[ -z, --enable-gzip ]
Abilita la compressione gzip nel traffico HTTP per risparmiare banda.
[ -Z, --disable-gzip ]
Disabilita la compressione gzip (questo è il default).
[ -A <password>, --admin-pass=<password> ]
Password per l'accesso completo al web server.
[ -G <password>, --guest-pass=<password> ]
Password for l'accesso ospite al web server.
[ -a, --allow-guest ]
Permette l'accesso ospite.
[ -d, --deny-guest ]
Nega l'accesso ospite (default).
[ -L, --load-settings ]
Carica/salva le configurazioni del webserver da/verso aMule remoto. amuleweb ignorerà le opzioni in linea di comando e nel file di configurazione, e le caricherà invece da aMule. Quando si salveranno le preferenze, niente verrà scritto nel file di configurazione, ma in aMule. (Ovviamente, questo funzionerà solo per quelle impostazioni che possono essere scritte nelle preferenze di aMule->controllo remoto.)
[ --no-php ]
Disabilita l'interprete PHP (deprecato)
[ -N, --no-script-cache ]
Ricompila le pagine PHP ad ogni richiesta.
[ --create-config-from=<percorso> ]
Crea un file di configurazione basandosi sul <percorso>, che deve puntare ad un file di configurazione di aMule valido, e quindi esce.
[ --help ]
Visualizza una breve descrizione dell'utilizzo.
[ --version ]
Visualizza il numero di versione corrente.
[ --amule-config-file=<percorso> ]
Percorso del file di configurazione di aMule. NON USARE DIRETTAMENTE! aMule usa questa opzione quando lancia amuleweb all'avvio di aMule. Questa opzione fa sì che tutte le altre impostazioni in riga di comando e nel file di configurazione vengano ignorate, le preferenze vengano lette dal file di configurazione dato, e anche implica le opzioni -q -L .

NOTE

Percorsi

Per tutte le opzioni che accettano un <percorso>, se il percorso non contiene una directory (ossia è solo un nome di file), allora si assume che esso sia presente nella directory di configurazione di aMule, ~/.aMule.

Linguaggi

Il parametro <linguaggio> per l'opzione -l ha la forma seguente: linguaggio[_LINGUAGGIO][.codifica][ @ modificatore] dove linguaggio è il linguaggio primario, LINGUAGGIO è il sottotipo/territorio, codifica è l'insieme di caratteri usato e modificatore consente all'utente di selezionare una specifica istanza dei dati di localizzazione all'interno di una singola categoria.
 
Per esempio, le stringhe seguenti sono valide:
de
 
de_DE
 
de_DE.iso88591
 
de_DE@euro
 
de_DE.iso88591@euro
 
Sebbene tutte le stringhe sopra elencate sono accettate come definizioni di linguaggio valide, codifica e modificatore sono ancora inutilizzati.
 
In aggiunta al formato di cui sopra, si può anche specificare il nome completo del linguaggio in inglese, e quindi -l german è valido ed equivalente a -l de_DE.
 
Quando nessun linguaggio è definito in riga di comando o nel file di configurazione, verrà usato il linguaggio di default del sistema.

SUPPORTO AGLI SKIN

amuleweb può visualizzare l'informazione utilizzando diversi 'skin'. Questi 'skin' sono contenuti in dei modelli, e si può far caricare da amuleweb un dato modello tramite l'opzione -t in riga di comando. I modelli sono cercati in due posti: prima in ~/.aMule/webserver/ e quindi in /usr/share/amule/webserver/ se aMule è stato installato con --prefix=/usr.
Ogni modello deve essere in una sottodirectory del nome di modello, e questa directory deve contenere tutti i file necessari al modello.

FILE

~/.aMule/remote.conf
 
~/.aMule/webserver/
 
$(pkgdatadir)/webserver/

ESEMPIO

Di norma amuleweb sarà inizialmente eseguito con:
amuleweb -h nomehost -p ECporta -P passwordEC -s portaHTTP -A PasswordAmministrazione -w
o
amuleweb --create-config-from=/home/username/.aMule/amule.conf
In questo modo la configurazione verrà salvata in $HOME/.aMule/remote.conf, e le volte successive si dovrà solo digitare:
amuleweb
Ovviamente, si possono specificare più o meno opzioni della prima riga di esempio, e si si possono anche omettere completamente.

SEGNALARE I BUG

Per favore segnalare i bug nel nostro forum ( http://forum.amule.org/) o nel nostro bugtracker ( http://bugs.amule.org/). Per favore non segnalare i bug via posta elettronica, né nella nostra mailing list né direttamente a qualunque membro del gruppo.

COPYRIGHT

aMule e tutti i programmi di utilità correlati sono distribuiti in accordo alla GNU General Public License.

VEDI ANCHE

amule(1), amulecmd(1)

AUTORE

Questa pagina del manuale è stata scritta da Vollstrecker <amule@vollstreckernet.de>

TRADUZIONE ITALIANA

Stefano Corti <iz0bbz@libero.it>
Settembre 2016 aMule webserver v2.3.2